Contenuto sponsorizzato
28/11/2022 - 15:11

IL VIDEO. Natale: oltre 1.600 presepi animano il piccolo borgo di Ossana

Trento, 28 nov. (askanews) - Dalla Grande Guerra ai diritti delle donne, fino all'omaggio agli "eroi" del Covid, novità di quest'anno. Benvenuti a Ossana, #ilborgodei1000presepi, anche se tra i vicoli e i palazzi del centro storico di presepi se ne potranno ammirare ben oltre 1.600: il doppio degli abitanti del piccolo Comune dell'Alta Val di Sole inserito di recente nel ristretto club dei "borghi più belli d'Italia". Dall'ultima settimana di novembre fino all'8 gennaio si anima infatti la ventitreesima edizione di questo percorso espositivo dedicato a opere tradizionali e popolari realizzate interamente a mano da artisti e residenti uniti da una stessa passione e da un fortissimo senso di comunità. "Noi come volontari ci mettiamo tutta la nostra anima, tutto il corpo, anche tutti i nostri sacrifici per fare questa manifestazione - racconta Luciano Dell'Eva presidente dell'associazione Borgo Antico di Ossana - Non so qual è lo spirito, di sicuro sono 68 anni che ci metto tutto me stesso e anche il sacrificio. Le novità di quest'anno sono tante: a partire dal look che abbiamo rinnovato totalmente; fino alla miniatura di Ossana che abbiamo portato dalla periferia al centro con una nuova scenaggiatura; e abbiamo in particolare fatto questo presepe, diciamo, della 'pandemia' . Abbiamo poi previsto delle guide che porteranno turisti e visitatori lungo il percorso del paese e anche dei presepi"."Noi siamo originari dell'Emilia, di Mirandola in particolare - raccontano due dei tanti turisti che hanno visitato il borgo nella prima domenica di manifestazione - E quasi ogni anno veniamo: è per noi è una tappa obbligata. E poi sapere che tante persone hanno impegnato il loro tempo per costruire i presepi è davvero importante per l'impegno messo per la comunità per il bene di tutti"L'appuntamento con #ilborgodei1000presepi è diventato negli anni una delle iniziative più caratteristiche e seguite nell'offerta turistica del Trentino, caratterizzata da varietà di proposte e dal consolidamento dei legami con i diversi territori italiani. Qui si punta sui presepi, quindi un'offerta diversa dalle altre e che permette appunto ai turisti di scegliere tra più modelli e più occasioni di vacanza invernale- conferma Maurizio Fugatti, presidente della Provincia Autonoma di Trento - Oltretutto quest'anno con la collaborazione degli amministratori della Lombardia, la manifestazione di Ossana vede la presenza del presepe dedicato agli eroi del Covid, ai territori lombardi colpiti dalla pandemia e quindi con una caratterizzazione importante anche su quell'aspetto".Oltre ai presepi, Ossana ospita che il tradizionale mercatino di Natale con le iconiche casette di legno ai piedi del Castello di san Michele e nella piazza centrale del paese; e in più tante altre iniziative segnalate sul sito www.visitvaldisole.it/it/eventi/ossana-il-borgo-dei-presepi "Vengo qui da cinque anni - conclude un'affezionata visitatrice dei presepi di Ossana - è bellissimo, mi piace da morire: il lavoro fatto a mano è stupendo: gli artigiani italiani sono bravissimi".

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Montagna
30 gennaio - 19:42
Diventa sempre più frequente che molti clienti "pretendano" in quota lo stesso trattamento di un ristorante a valle, "senza rendersi conto delle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato