Contenuto sponsorizzato

Grande vittoria del Trento con Arezzo: le Aquilotte al Briamasco 'volano' e vincono 1-0

A firmare il gol partita nel match contro la squadra toscana Alessandra Tonelli: le Aquilotte giocano bene nella decima giornata del campionato di Serie B Femminile e sfiorano più volte il raddoppio

Pubblicato il - 04 dicembre 2022 - 19:19

TRENTO. E' finito 1 a 0 per le Aquilotte il match salvezza di questo pomeriggio al Briamasco contro Arezzo: a firmare il gol partita Alessandra Tonelli. Il Trento Calcio Femminile, nella gara valida per la decima giornata del campionato di Serie B, si assicura quindi il fondamentale scontro con la squadra toscana, passando in vantaggio al sesto minuto del primo tempo grazie ad una parabola imprendibile da fuori area di Tonelli. Nonostante gli sforzi di un buon Arezzo per recuperare la gara, le Aquilotte dimostrato solidità e sfiorano più volte il raddoppio riuscendo, al termine dei 90 minuti, a conquistare tre punti preziosi per la corsa salvezza portandosi a quota 8 punti in classifica.

 

“Oggi era fondamentale fare punti – ha dichiarato dopo la partita mister Massimo Spagnolli –: era una gara delicata e siamo riusciti a portare a casa una battaglia in cui in campo c’era tanta tensione, siamo contente ed è un risultato importate per la nostra classifica. Mi è piaciuto l’atteggiamento delle ragazze, comprese quelle subentrate con grande determinazione e voglia di fare bene”. “Era importantissimo vincere oggi – ha aggiunto Alessandra Tonelli, attaccante gialloblu - per rifarci e migliorare il morale dopo l’ultima sconfitta: abbiamo dimostrato di volere questi tre punti e abbiamo disputato una buona gara senza subire reti. Se avessimo raddoppiato avremmo vissuto più tranquillamente la ripresa in cui abbiamo avvertito la stanchezza ma siamo riuscite comunque a difendere bene il risultato”.

 

IL TABELLINO:

 

TRENTO CALCIO FEMMINILE – AREZZO 1-0

 

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Lucin (82’ Settecasi), Rosa (77' Erlicher),Battaglioli, Andersson, Tonelli A. (95' Varrone), Tonelli L., Gastaldello, Kuenrath (82’ Chemotti), Lenzi, Bielak (77' Ruaben).

 

A disposizione: Callegari (P), Torresani, Bertamini.
 

Allenatore: Massimo Spagnolli.

 

AREZZO: Sacchi, Tuteri, Costantino (88' Lulli), Paganini (53' Morreale), Gnisci (53' Ceccarelli), Binazzi, Soro, Vicchiarello, Lorieri (80' D'Alessandro), Bassano, Razzolini

A disposizione: Nardi (P), Pasquali, Pirriatore, Santini, Fortunati.

 

Allenatore: Testini Emiliano

 

ARBITRO: Dylan Marin (Portogruaro), Alessia Cerrato (San Donà di Piave), Greta Pasquesi (Rovigo)

 

RETI: 6’ A. Tonelli (T)

 

ESPULSIONI: 73’ Andersson (T) e Vicchiarello (A)

 

NOTE: Campo pesante. Recupero 1’e 7’

 

Live match:

 

Partenza sprint dell'Arezzo che cerca di spaventare subito le padrone di casa: al 1' Bassano prova subito il tiro da fuori, ma è debole e non impensierisce Valzolgher. Rapido cambio di fronte con Alessandra Tonelli che un minuto dopo ruba palla al limite dell'area avversaria, scambia con Rosa e mette in mezzo, ma non c'è nessun attaccante gialloblu pronta a raccogliere.

 

Al 6' Il Trento passa in vantaggio. Su rimessa laterale Lucin serve Tonelli che lascia partire un tiro cross: la traiettoria alta beffa Sacchi e il pallone si insacca.

 

La reazione dell'Arezzo non porta ad azioni concrete e pericolose, è invece il Trento che mette pressione alla difesa ospite e ruba parecchi palloni sulla tre quarti, senza però riuscire a concretizzare.

 

Al 17' ci prova Razzolini a scuotere le sue con un tiro da lontanissimo che Valzolgher respinge di pugno e Lenzi perfeziona liberando l'area.

 

Al 18’ su corner per le granata Valzolgher allontana di pugno. Al limite dell'area raccoglie Bielak che si produce in un coraggioso coast to coast ma il tiro finale è debole e viene neutralizzato da Sacchi.

 

Al 22' azione in solitaria di Soro per l’Arezzo che in area si libera bene ma il suo traversone basso viene intercettato da Valzolgher.

 

Il Trento resta pericoloso sulla tre quarti aretina: al 30' Rosa cerca un filtrante per Battaglioli, leggermente lungo e Sacchi in uscita bassa ferma tutto.

 

Al 35’ è ancora Razzolini a preoccupare Valzolgher con un tiro da fuori area.

 

Al 42' Bassano sembra poter andare in solitaria verso la porta avversaria, ma arriva la chiusura di Lenzi.

 

Allo scadere è il Trento a cercare il colpo del 2-0 con il tiro di Rosa dopo un'azione insistita al limite dell'area, ma il pallone finisce alto e il parziale si chiude sull'1-0 .

 

Nel secondo tempo è un Arezzo più arcigno quello che entra sul terreno di gioco e prova a mettere il Trento spalle al muro chiudendolo nella sua metà campo. Non mancano però le ripartenze della gialloblu, pericolose al 51' con Alessandra Tonelli che si invola in fascia e mette in mezzo dove però non ci sono compagne pronte.

 

L'Arezzo tiene però con il fiato sospeso la difesa Trentina: al 53' Bassano cerca di lanciare Ceccarelli, appena entrata, ma Valzolgher fa buona guardia e anticipa l'attaccante.

 

Al 55' è ancora Bassano a trovare lo spazio per un traversone che taglia l'area del Trento, ma non ci sono compagne in mezzo ad approfittare.

 

L'occasione più clamorosa per l’Arezzo arriva poco dopo il quarto d'ora del secondo tempo: Ceccarelli si ritrova la palla sui piedi nell'area piccola a due passi dalla linea di porta, ma la sua deviazione colpisce il palo. Sull'azione di ripartenza dopo lo spavento è Rosa ad essere pericolosa, il suo tiro viene deviato in angolo.

 

Dal successivo corner è Linda Tonelli in area a sfiorare il tocco vincente: il suo tiro viene deviato ancora in corner dall'ottimo intervento di Sacchi.

 

Al 65' su punizione battuta da Rosa Andersson svetta di testa ma il pallone è alto.

 

Alla mezz'ora le squadre restano in 10: battibecco in area ospite tra Andersson e Vicchiarello e il direttore di gara manda entrambe negli spogliatoi.

 

L'Arezzo sembra poter spingere di più e dalle fasce arrivano i pericoli più grandi per la porta del Trento.

 

L'ultimo brivido arriva al 95': è ancora Ceccarelli ad impensierire Valzolgher, questa volta con un bel colpo di testa che il portiere Trentino riesce a fermare.

 

La gara si chiude dopo 7’ di recupero sul punteggio finale di 1-0 per le aquilotte.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Montagna
30 gennaio - 19:42
Diventa sempre più frequente che molti clienti "pretendano" in quota lo stesso trattamento di un ristorante a valle, "senza rendersi conto delle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato