Contenuto sponsorizzato

"La famiglia che vive nel campo nomadi di Riva del Garda deve poter restare in zona". Europa Verde interviene sullo sfratto di via sant'Andrea: "Basta un po' di umanità"

La famiglia Karis-Pasquale, che risiede in un campo nomadi senza luce né acqua a Riva del Garda, dovrà presto andarsene. Per loro, che chiedono di poter restare in zona, non è stata ancora trovata una soluzione. Nei prossimi giorni è prevista una riunione straordinaria della Comunità di Valle per risolvere la questione

Di S.D.P. - 02 dicembre 2022 - 17:02

RIVA DEL GARDA. Un padre, una madre, cinque figli e dodici nipoti. Una grande famiglia, quella che risiede al civico 55 di via sant'Andrea a Riva del Garda, non in una casa ma in una roulotte parcheggiata da ormai 10 anni in un campo nomadi senza acqua né elettricità. I bambini e ragazzi frequentano le scuole a Arco mentre gli adulti lavorano nell’Alto Garda: a breve, tutti loro, dovranno lasciare quel luogo perché nei prossimi giorni in quegli stessi spazi sorgerà un cantiere per i lavori di ampliamento dell’area commerciale adiacente.

 

"Sono state proposte delle alternative, respinte, a ragione, dalla famiglia Karis-Pasquale - spiega Lucia Coppola, consigliera di Europa Verde, in un'interrogazione dedicata alla vicenda -. Se accettassero il trasferimento prospettato nei campi di Trento e Rovereto chi lavora dovrebbe cercarsi un altro lavoro e i bambini e ragazzi, ben integrati a scuola e nella comunità, sarebbero completamente sradicati", sottolinea. 

 

"Il nucleo familiare non chiede molto - prosegue Coppola - solo una piazzola fornita di acqua e elettricità: le utenze, le pagherebbero loro. Chiedono solo un posto dove vivere sereni (non una casa, perché si accontentano di un campo) a Arco o Riva - dichiara -. La Sindaca di Riva del Garda pare sia stata categorica e si procederà con lo sgombero dell’area se la famiglia non accetterà la destinazione proposta. Io credo che con un po’ di buona volontà e umanità tra Riva e Arco un altro luogo lo si possa trovare, un posto dove rimanere uniti e continuare la loro strada di lavoro e di studio", conclude la consigliera di Europa Verde, interrogando il Presidente della Provincia di Trento "per sapere se intenda interloquire con l’Amministrazione comunale di Riva del Garda al fine di trovare una soluzione per queste persone". 

 

A andare a trovare la famiglia qualche giorno fa per conoscerne i componenti e sentire 'la loro', Tommaso Ulivieri, consigliere comunale di Arco con delega in materia d'inclusione e diritti civili: "Ho parlato con loro, che sono stati molto felici della mia visita - confessa a Il Dolomiti -. Mi hanno spiegato le motivazioni per le quali non possono spostarsi a Rovereto o Trento - rivela -. Credo che questa, seppur negativa, possa diventare occasione per prendere atto che quello è un tipo di insediamento che non può essere mantenuto, perché la famiglia merita di vivere in un contesto 'migliore', a partire da luce e acqua - conclude -. Una questione che, se affrontata tutti insieme, possiamo risolvere: da parte di Arco c'è buona disponibilità per collaborare anche se ritengo che il tema sia sovracomunale e che serva la collaborazione di più realtà".

 

"Anche la Comunità di Valle si sta infatti mobilitando per organizzare una riunione straordinaria, al fine di discutere e trovare una soluzione alla vicenda che, si spera, possa risolversi nel miglior modo possibile".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 gennaio - 21:41
La Lega, Forza Italia, Associazione Fassa, La Civica, Autonomisti Popolari e Progetto Trentino da una parte, dall'altra parte c'è il partito di [...]
Montagna
30 gennaio - 20:20
Tempi di bilanci in Valsugana, il direttore dell'Azienda per il turismo d'ambito: "Importante rilancio sui Mercatini di Natale di Pergine [...]
Montagna
30 gennaio - 19:42
Diventa sempre più frequente che molti clienti "pretendano" in quota lo stesso trattamento di un ristorante a valle, "senza rendersi conto delle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato