Contenuto sponsorizzato

Grossa frana nel Gruppo della Marmolada. Elicottero in azione per verificare presenza di escursionisti e condizioni della parete

La frana è crollata da Cima dell'Uomo sul versante che dà verso la Val di Fassa. Il boato e la nube di detriti sono stati avvertiti distintamente anche a valle

Di L.P. - 16 agosto 2022 - 18:48

POZZA DI FASSA. Il boato si è sentito in tutta la zona e la nube di polvere e detriti si alzata per diversi metri, ben visibile anche a valle. Una grossa frana è crollata a valle da Cima dell'Uomo nel Gruppo della Marmolada sul versante che dà verso la Val di Fassa. 

 

Al momento - informa la Protezione civile della Provincia autonoma di Trento - è  in corso un sopralluogo aereo con gli esperti del Servizio geologico. Sono state subito attivate le procedure di verifica con l'allerta in prima battuta delle squadre del Soccorso alpino e in supporto anche i vigili del fuoco volontari ed il Saf. Il primo compito è verificare le condizioni della parete e contestualmente l'eventuale presenza in loco di escursionisti anche se al momento non risulterebbero coinvolte persone.

 

La Cima dell’Uomo è una delle più belle vette delle Dolomiti e dell’intero Gruppo della Marmolada. Si innalza al termine della Catena di Costabella. In passato era presente anche una via ferrata che risaliva il versante nord-ovest dalla Forcella dell’Uomo e che è stata smantellata perché troppo pericolosa per la roccia friabile e la caduta di sassi. 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 ottobre - 19:41
In un solo mese sono più di 150 le persone che si rivolgono al centro di raccolta Tabita per avere un aiuto concreto: “Sono quasi tutti senza [...]
Cronaca
06 ottobre - 19:47
Lo sversamento sarebbe stato causato dal danneggiamento di una vecchia cisterna. Sono in corso le operazioni di bonifica da parte dei vigili del [...]
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato