Contenuto sponsorizzato

Rubano 3.500 euro di ''Gratta e Vinci'' in un tabacchino, due giovanissimi arrestati

I fatti sono successi il 5 gennaio a Bolzano. Le attività di indagine hanno condotto a un 26enne e un 23enne

Pubblicato il - 24 January 2023 - 18:56

BOLZANO. Avevano rubato circa 3.500 euro di ''Gratta e Vinci'' e poi si erano dileguati. Negli scorsi giorni la squadra mobile e la volante della polizia eseguiva la misura cautelare della custodia in carcere a carico di due cittadini italiani di 26 e 23 anni, emessa dal Gip del Tribunale di Bolzano su richiesta della Procura della Repubblica, in quanto gravemente indiziati di rapina aggravata.

 

Potrebbero essere stati rintracciati e assicurati alla giustizia i due giovani che il 5 gennaio intorno alle 19 erano entrati in un tabacchino di via Roma, a Bolzano, e con un'abile mossa si erano impadroniti di centinaia di ''Gratta e Vinci''. Il colpo era avvenuto con uno dei due che aveva bloccato la signora della ricevitoria e l'altro che era andato dietro il bancone e aveva arraffato quanti più ticket possibile. I due giovani avevano il volto travisato ma erano stati notati da un cittadino e intercettati dalla telecamere di sorveglianza. 

 

La successiva attività compiuta dalla Squadra Mobile consentiva di raccogliere a carico di entrambi gravi indizi di colpevolezza, alla base della misura cautelare emessa dal Gip. Ora per i due ci saranno i processi e la possibilità di scagionarsi in sede giudiziaria visto che, come noto, sussiste sempre la presunzione di innocenza della persona sottoposta ad indagini o imputata sino a quando la colpevolezza non è stata accertata con sentenza o decreto penale di condanna irrevocabile.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
03 febbraio - 19:03
I dati raccolti da Arpa Lombardia aggiornati al 2 febbraio sono impietosi, a livello regionale manca il 44% dell’acqua che normalmente è [...]
Cronaca
03 febbraio - 17:22
Sono diverse le segnalazioni arrivate alla società Strutture trasporti Alto Adige e alla società Sasa. Molti gli episodi raccontati  e [...]
Cronaca
03 febbraio - 19:18
Il 24 gennaio scorso il grave incidente in un cantiere boschivo, le condizioni del 53enne non sono mai purtroppo migliorate 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato