Contenuto sponsorizzato

Ferrovia della Valsugana, servizio su rotaia e bus sostitutivi fino a dicembre. Intanto inaugurato il nuovo treno Rock "eco-friendly" sulla linea Padova- Bassano

Il servizio sulla linea ferroviaria Trento-Borgo-Bassano è stato riprogrammato con corse sia su rotaia che tramite bus sostitutivo per ragioni di sicurezza (tutti gli orari all'interno). A Padova si inaugura il nuovo Rock, con 6 corse giornaliere, un treno con consumi energetici ridotti del 30% e materiali ecosostenibili

Di F.C. - 06 ottobre 2022 - 16:32

TRENTO. Mentre Trenitalia annuncia il nuovo treno "Rock", con materiali ecosostenibili e consumi ridotti a tutela dell'ambiente sulla linea Padova- Bassano, sulla linea della Valsugana viene prolungato il servizio che vede alternarsi corse su rotaia e bus sostitutivi a causa di un consumo anomalo delle ruote dei treni.

 

La Provincia autonoma di Trento informa che il servizio sulla linea ferroviaria Trento-Borgo-Bassano è stato riprogrammato per adeguare la messa in esercizio dei treni alle disponibilità del materiale rotabile. 

 

E' da fine agosto infatti che il servizio si svolge per circa metà delle corse con bus sostitutivi per ragioni di sicurezza che impongono un maggiore turnover dei treni a causa di un consumo anomalo dei bordini delle ruote, emerso da marzo 2021.

 

Già nel corso di quest'anno l’assessore alla mobilità della Pat, Mattia Gottardi, aveva chiesto a Rfi di intervenire con la sostituzione dei binari nel tratto individuato dai tecnici come origine dei problemi legati allo scartamento dei binari e che sembra causare l’eccessiva usura delle ruote.

 

A causa della persistente carenza di materiale rotabile è necessario allungare il periodo previsto per le autosostituzioni. L'orario viene riportato nelle seguenti tabelle e rimarrà in vigore dal 10 ottobre al 10 dicembre 2022 (con evidenziate in giallo le corse effettuate con treni).

 

La Pat comunica che se durante questo periodo dovesse aumentare la disponibilità di treni, sarà valutata l’ipotesi di modificare l’offerta e aggiungere ulteriori servizi svolti con treno. Saranno inoltre date comunicazioni in merito a variazioni che si rendessero necessarie se le lavorazioni di Rfi fossero confermate entro il corrente anno. Gli utenti vengono invitati a controllare la tipologia di corsa (rotaia o bus sostitutivo) tramite i tabelloni orari e prestando attenzione agli annunci sonori.

 

Lo stesso giorno in cui viene data questa comunicazione dalla Pat, il Gruppo Fs Italiane annuncia la partenza dei primi convogli Rock di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) da oggi (6 ottobre) in circolazione sulla ­linea Padova – Bassano.

 

Il Rock si contraddistingue per la particolare attenzione all’ambiente grazie a consumi energetici ridotti (meno del 30% rispetto alla generazione precedente), un ampio utilizzo di materiali ecosostenibili per gli interni e oltre il 97% di riciclabilità dei materiali al termine del ciclo di vita.

Sono 6 le corse giornaliere tra Padova e Bassano sul nuovo treno, per un totale di 8.760 passeggeri trasportabili, a cui se ne aggiungeranno altre 10 dopo l’introduzione di ulteriori treni nelle prossime settimane. 

 

Per ogni treno i posti sono più di 1.460, dei quali 605 a sedere, distribuiti su 5 carrozze. Inoltre, a conferma dell’impegno del Gruppo Fs per un modello di mobilità integrata e sostenibile a bordo sono presenti 15 postazioni per le biciclette.

 

E' prevista anche la possibilità di ricaricare durante il viaggio la batteria della bici elettrica, con 6 prese dedicate. Completano l’allestimento oltre 30 monitor Lcd per le informazioni ai viaggiatori, un sistema di videosorveglianza con 50 telecamere e il Wi-Fi con portale di bordo.

 

Nella stazione di Padova, questa mattina, presenti Elisa De Berti, vicepresidente e assessora alla mobilità della Regione Veneto e Ivan Aggazio, direttore regionale Veneto di Trenitalia per il viaggio inaugurale del convoglio.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
28 novembre - 11:22
Il direttore dall'Associazione Italiana Esperti d'Africa in difesa degli animali e a tutela della biodiversità si inserisce nel dibattito sul [...]
Cronaca
28 novembre - 10:57
Pubblichiamo una lettera di alcuni membri della comunità etiopica in Italia preoccupati dall'appello presentato dai legali dell'assassino di Agitu [...]
Cronaca
28 novembre - 11:41
L'uomo si trovava in un capanno in campagna, quando per cause ancora ignote, è partito uno sparo della sua arma. Nonostante la ferita l'uomo, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato