Contenuto sponsorizzato

Al via la gara d’appalto da 970 milioni di euro per la circonvallazione ferroviaria di Trento

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova linea ferroviaria a doppio binario di circa 13 chilometri, di cui circa 11 in galleria a doppia canna. La nuova infrastruttura avrà origine dalla linea ferroviaria esistente Verona-Brennero, all’altezza di Roncafort, e si ricollegherà a sud in zona Acquaviva

Di Tiziano Grottolo - 23 September 2022 - 13:39

TRENTO. È ufficiale Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione della Circonvallazione Ferroviaria di Trento. La gara vale circa 970 milioni di euro, di cui 930 milioni finanziati con i fondi del Pnrr.

 

Il progetto è finalizzato a incentivare il passaggio su rotaia del trasporto merci, anche in vista della crescita dei flussi nei prossimi anni con l’attivazione del Tunnel Ferroviario del Brennero. L’opera, inserita nel corridoio europeo Scandinavo-mediterraneo, è infatti uno dei lotti prioritari del potenziamento della linea ferroviaria Verona-Fortezza, accesso sud al predetto tunnel del Brennero.

 

La pubblicazione del bando arriva dopo la conclusione dell’iter autorizzativo, durante il quale Rfi si è confrontata con i vari stakeholder, anche territoriali, accogliendo alcune richieste in merito a delle modifiche progettuali. La commissaria straordinaria per la realizzazione dell’opera è Paola Firmi, vicedirettrice generale Sviluppo e Standard di Rfi.

 

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova linea ferroviaria a doppio binario di circa 13 chilometri, di cui circa 11 in galleria a doppia canna. La nuova infrastruttura avrà origine dalla linea ferroviaria esistente Verona-Brennero, all’altezza di Roncafort, e si ricollegherà a sud in zona Acquaviva. La fase realizzativa sarà seguita dall’Osservatorio ambientale istituito da Provincia Autonoma e Comune di Trento.

 

Sul progetto però non mancano le criticità, sia ambientali che economiche. A preoccupare è soprattutto l’aumento dei prezzi delle materie prime, compreso fra il 30 e 35%, con il costo della Circonvallazione ferroviaria che lievita fino a 1.270.000.000 di euro.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 28 settembre 2022
Telegiornale
28 Sep 2022 - ore 21:31
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
29 settembre - 13:49
Dopo aver detto di voler far diventare Rovereto la Merano del Trentino e aver sbagliato il nome di Terragnolo, la senatrice Biancofiore ha colpito [...]
Società
29 settembre - 13:04
Il presidente della Società italiana d'igiene Antonio Ferro: "Questa sarebbe stata una richiesta forte della Società italiana [...]
Cronaca
29 settembre - 12:45
I referendum hanno riguardato le repubbliche autoproclamate di Luhansk e Donetsk (che la Russia già considera indipendenti) e le zone occupate di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato